Ho iniziato a fare ginnastica artistica maschile all’età di 7 anni, presso la Forza e Costanza di Brescia, attività che pratico ancora oggi e che mi piace molto, anche se ogni tanto mi diletto con il basket.

Dopo poco che avevo iniziato l’attività verso i 7/8 anni, da una visita dalla pediatra si notava che il mio piede destro rientrava verso sinistra specialmente a correre e a camminare.

Mi hanno portato dall’ortopedico che mi ha prescritto scarpe ortopediche e plantari. Inoltre ho iniziato a fare la ginnastica correttiva. Mi è stato detto anche che avrei dovuto smettere con la mia amata ginnastica artistica.

Per circa un anno non ci sono stati grossi risultati ed anzi, si notava il peggioramento anche in una spalla più alta dell’altra. Anche i fianchi non erano simmetrici: si era formata una scoliosi confermata dalle radiografie.

Fortunatamente a 10 anni un medico mi ha indirizzato da Ugo. Incredibile la sua gentilezza ed il sorriso che ha sempre. In modo professionale e con parole semplici ti spiega la situazione e cosa fare per risolverla.

Ho iniziato a fare degli esercizi quasi tutte le sere su ordine di Ugo, che mi ha spiegato anche le cause. Anche durante la mia vita normale devo stare attento a mantenere la postura giusta e non commettere errori che vadano a peggiorare ancora la situazione.

Ora stiamo lavorando con altri esercizi per rinforzare la postura corretta e fare in modo di acquisire forza per non “crollare” e creare tutto lo scompenso di prima.

Già dopo un anno la scoliosi è scomparsa e riguardo alla ginnastica artistica…il 4 maggio 2014 sono diventato campione regionale alle Parallele e vicecampione regionale al Volteggio!!!

E’ stata un’emozione indescrivibile salire sul podio

Ugo ti ringrazio molto. Preparami bene per le prossime gare! (finali  nazionali a Pesaro).

Grazieeeee!!!!!!! Luca