Nel 2006, quando ebbi la fortuna di conoscere Ugo Venturini, le mie emicranie stavano diventando sempre più insistenti

e devitalizzanti ed anche la colonna cervicale a causa di alcune protrusioni si faceva sentire…..

 I medici con i quali ero venuta a contatto non furono risolutivi indicandomi solo terapie farmacologiche, che a lungo andare si rivelarono inefficaci.

Decisi quindi, su consiglio di una conoscente, di contattare Ugo che mi convinse ad effettuare una visita da un medico specialista ed a muovere  i primi passi non solo nell’ambito di una nuova terapia fin da allora per me sconosciuta, ma anche a cambiare le mie abitudini di vita.

Grazie a lui ho incominciato a comprendere l’importanza del movimento finalizzato alla ricerca della postura corretta che pratico almeno per due /tre volte alla settimana. In questo modo le mie emicranie, trattate anche con i suoi massaggi, hanno incominciato a diradarsi, e con esse anche l’assunzione di farmaci si è fatta meno frequente.

Adesso siamo nel 2014 e Ugo è per me diventato un amico ed un punto di riferimento non solo per la mia salute ma anche per quella dei miei familiari.