Benedini dott.Marco, Massoterapista

  • Laurea Triennale in Scienze Motorie
  • Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate
  • Massoterapista
  • Assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Brescia

Stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS)

Il dott. Benedini è vincitore del bando per l’attribuzione di un assegno di ricerca dal titolo “Sviluppo e applicazione di innovativi marker cortico – spinali per la valutazione della disabilità motoria in pazienti affetti da patologie neurodegenerative” presso l’Università degli Studi di Brescia. Sta conducendo studi sugli effetti della stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) su soggetti affetti da Parkinson.

La rTMS è una tecnica non invasiva di stimolazione elettromagnetica del tessuto celebrale in grado di indurre cambiamenti della plasticità corticale. Inizialmente utilizzata come terapia per disturbi ossessivo compulsivi, depressione e dipendenza da droghe, attualmente è una metodica di grande interesse per capire i meccanismi sottostanti a differenti disturbi del movimento e le risposte adattative/di compenso del cervello. Lo studio prevede inoltre la combinazione della rTMS con l’innovativa e non invasiva tecnica dell’elettromiografia di superficie ad alta densità (HDsEMG) per valutare gli effetti della stimolazione nel controllo neuromuscolare. La tecnica HDsEMG, combinata con metodi di decomposizione avanzati del segnale elettrico registrato dai sensori posizionati sui muscoli oggetto dello studio, consente di identificare il contributo delle singole unità motorie in termini di reclutamento e frequenza di scarica. Inoltre, utilizzando questa particolare tecnica, è possibile tenere traccia di una specifica unità motoria a distanza di test consecutivi. Infine, è in grado di analizzare selettivamente i potenziali motori evocati (MEP) nei muscoli controllati dalla specifica regione della corteccia motoria primaria stimolata, traendo importanti considerazioni riguardo alla plasticità sinaptica in soggetti sani o affetti da malattie neurodegenerative.

Telemuoviamoci

Il dott. Benedini è inoltre istruttore di ginnastica dolce per i corsi organizzati dal Comune di Brescia a favore degli atleti over 60.

In qualità di esperto, è di supporto alle insegnanti nella pianificazione della didattica e nello svolgimento delle ore di educazione fisica della scuola primaria con il progetto “A Scuola di Sport” promosso dal CONI.

Telemuoviamoci è un progetto promosso dall’Università degli Studi di Brescia – Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate, con l’obiettivo di venire incontro alle esigenze relative al mantenimento e/o miglioramento della capacità di movimento e attività fisica in questi giorni di emergenza sanitaria Covid-19.  Il progetto risponde alle necessità di offrire un servizio a tutte quelle persone che non abbiano accesso a internet o che non siano in grado di utilizzare le piattaforme social per poter seguire dei semplici allenamenti da svolgere nelle proprie abitazioni. Tramite il supporto dei professori delle discipline di Attività motoria Adattata dell’Università degli Studi di Brescia (Unibs), sono stati realizzati brevi video dei consigli di “Attività motoria Dolce” che possono costituire un significativo passo per coloro che, per uno stile di vita sedentario o per una inattività forzata da una malattia, vogliano tornare ad avere una giusta familiarità con il muoversi, per avere una vita autonoma condivisa con famiglia e amici. La collaborazione con Teletutto, emittente televisiva che trasmetterà e renderà disponibili a tutti le 12 lezioni di ginnastica dolce, è fondamentale per dare accesso a queste videolezioni comodamente davanti alla tv della propria casa.